NEGOZIO: 392.0601020 (Genny) | ASSISTENZA: 348.3754158 (Fabiano) | AMMINISTRAZIONE: 371.4420336 (Judy) info@gruppoufficio.com

COVID 19: Sicurezza nel presidio degli accessi in azienda

Termoscanner, termocamere e termometri a infrarossi sono prodotti utilizzati per garantire la sicurezza in punti chiave come gli accessi agli ambienti pubblici e privati.

Si tratta di soluzioni in grado di coprire differenti tipologie di contesti e che si differenziano soprattutto in base al flusso di persone che quotidianamente accedono al luogo presidiato.

Le spese sostenute e documentate nel periodo d’imposta 2020 per l’acquisto di termoscanner, termocamere e termometri a infrarossi sono detraibili al 60% grazie al Decreto “Rilancio”.

Termoscanner InterCheck, il rilevatore di temperatura multiuso chiavi in mano

Vi presentiamo la soluzione semplice ed economica per presidiare l’accesso nella vostra azieda e lavorare in tutta sicurezza. L’uso del dispositivo di controllo accessi per la misurazione della temperatura (termoscanner o termo scanner o termo rilevatore) con riconoscimento facciale è uno strumento essenziale per uffici e ambienti aperti al pubblico. Si tratta di uno strumento operativo dal minuto successivo all’installazione e inoltre non richiede l’impiego di personale di sicurezza.

Che cos'è il termoscanner?

È una tecnologia hardware e software per la misurazione a distanza dei parametri di temperatura del corpo.

Esistono diverse tipologie di termoscanner che variano in base al contesto di utilizzo e al produttore che realizza la soluzione.

Il dispositivo monitora la temperatura corporea ma le sue funzioni possono essere arricchite anche con il rilevamento di altri parametri utili ai fini della sicurezza all’interno degli ambienti.

~

Il termoscanner è uno strumento obbligatorio?

I termoscanner diventeranno uno strumento essenziale in tutti gli ambienti pubblici e privati.

Obbligatoriamente per legge o in via precauzionale questo dispositivo si diffonderà in tutti i settori e in tutto il territorio.

Ci sentiamo più sicuri ad entrare all’interno di un ambiente monitorato, a mandare i nostri figli all’interno di strutture che garantiscono la loro sicurezza. Quindi non si tratta ad oggi di strumenti obbligatori, ma di dispositivi necessari per il benessere sociale.

Acquisto termoscanner?

Si tratta della soluzione adatta alla maggior parte delle imprese e delle attività che hanno un accesso quotidiano di dipendenti e visitatori.

Il prodotto è disponibile in varie versioni e con diverse tipologie di piedistallo, integrabili all’interno di strutture standard o realizzate appositamente.

Quanto costa un termoscanner?

La vendita e l’acquisto dei termoscanner varia di prezzo in base alla tecnologia e ai produttori.

Mediamente il prezzo oscilla da un minimo di 90 euro fino a un massimo di 16 mila euro.

All’interno di questa gamma sono presenti una moltitudine di servizi e personalizzazioni annesse che caratterizzano le singole soluzioni.

Le termocamere mobili e i termoscanner si collocano nella fascia di prezzo più bassa mentre le termocamere fisse si posizionano in quella più alta.

Detraibile al 60%

Con il Decreto “Rilancio” (n°34 del 19 maggio 2020 – articolo 125) è stato introdotto un credito d’imposta per le spese affrontate relative a:

– sanificazione degli ambienti e degli strumenti utilizzati;

– acquisto di dispositivi di protezione individuale, detergenti e disinfettanti, barriere e pannelli per mantenere la distanza individuale;

– acquisto di altri dispositivi in grado di garantire la salute dei lavoratori e degli utenti, quali termometri e termoscanner.

Questo credito si riferisce alle spese sostenute e documentate nel periodo d’imposta 2020, nella misura del 60% fino a un massimo di 60 mila euro per ogni beneficiario.

Se interessato all'acquisto di un termoscanner?